Anna Oxa contro i social e Facebook

anna oxa

anna oxa

Anna Oxa torna con un nuovo video non musicale ma per spiegare il suo pensiero sui social. La Oxa infatti non è molto contenta dell’utilizzo dei vari network per quanto riguarda il parlare e il commentare la sua persona. Inizia ringraziando tutti coloro che la sostengono e che hanno apprezzato i suoi cambiamenti artistici, ma si dissocia verso chi esprime giudizi e dichiarazioni mal riportate che non rispecchiano il suo reale pensiero. La cantante specifica e chiarisce una volta per tutte la pagina social dove lei agirà direttamente ed è l’unica attraverso la quale si esprimerà. Ecco una parte delle sue parole!

“Ciao a tutti vi chiederete perché ho pensato di realizzare questo video. Beh avrei voglia di chiarire con voi alcuni aspetti non considerati da alcuni di voi. Però partirei a ringraziare, riconoscere tutti coloro che in questo mio percorso hanno condiviso, vissuto e cercato di comprendere questa mia espressione artistica, di rispettare questa mia evoluzione che ha rappresentato in modi diversi e creando brani di natura differente. però durante questo percorso ci sono stati alcuni di voi che non hanno tentato di comprendere, di avvicinarsi, di cercare di riuscire a capire questa ricerca, queste mie persone ma è stato più facile -per alcuni di voi- creare confusione e varie pagine di gruppi dove venivano alterati i miei concetti, dove non c’erano neanche i miei concetti, dove non c’era neanche più la mia musica, l’essenza del mio percorso, del mio suono, di quello che io ho cercato di fare in questi anni. C’è stata invece la grande volontà di creare degli scenari dove la parte principale era nascondere la comunicazione. Scenari che hanno coinvolto parecchi di voi e quindi hanno fatto vivere conflitti e veramente tanta confusione, utilizzando anche il mio nome. E poi non rendendosene neanche conto di esagerare. Vorrei per questo che si evitasse di usare il mio nome per creare cose che non mi rappresentano e che soprattutto non hanno l’approfondimento verso la mia ricerca e verso la mia persona. Vorrei che ci fosse più responsabilità e che fosse chiaro che non c’è un contatto mio diretto con i vari amministratori delle varie pagine e soprattutto di cambiare la comunicazione e il modo di divulgare”

“Io credo di aver in tutti questi anni di aver cercato di essere responsabile attraverso la musica, Ho cercato di rispettare questa parte creativa e stimolare la parte creativa in voi perché comunque attraverso la musica e l’energia del suono questa condivisione noi riusciamo a creare un’evoluzione e creare una coscienza, responsabilizzarci nella nostra coscienza. E’ un mezzo importante per ogni individuo. Però se noi non abbiamo la coscienza è difficile rimanere integri, è più facile essere manipolati e quando si è manipolati la nostra realtà intorno e cambia la realtà di tutti coloro che ci sono vicini. Io volevo chiarire questa situazione che indubbiamente non mi fa piacere e vorrei che da oggi ci fosse un modo diverso di comunicare e di utilizzare il mio nome altrimenti dovrò assolutamente, per questa mancanza di valori e di rispetto, difendermi e difendermi vuol dire difendermi legalmente. Quindi adesso è passato talmente tanto tempo e forse nessuno ha mai pensato che in questo tempo io ho osservato. E in questo tempo ho dato la possibilità a diversi di voi di gestire e cambiare la direzione, di aver rispetto di voi stessi perché quando si arriva a tanto vuol dire che uno non rispetta se stesso e quindi è più facile utilizzare questi spazi senza responsabilità. Per questo motivo io ho deciso che il gruppo che mi rappresenterà sarà questo: Anna Oxa in Facebook. Perché così i concetti che io passerò in questo gruppo saranno confrontati condivisi, si potrà parlare di diverse cose ma soprattutto non saranno alterati. Io vi ringrazio e mi auguro che questa comunicazione che ho tentato di fare sia letta con il cuore e con la volontà di accettare un cambiamento. Grazie”

D.B

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: