Fiorella Mannoia replica a Libero: siete infami e infamanti

Fiorella Mannoia

Fiorella Mannoia

Fiorella Mannoia, direttamente su Facebook, si scaglia contro Libero e in particolare verso un articolo dal titolo forviante sugli immigrati. Ecco le sue parole: “Non avrei voluto dare soddisfazione a questo”giornale” rispondendo a questo titolo meschino e fuorviante, ma viste le reazioni di molti che hanno invaso la mia pagina di insulti, mi vedo costretta a precisare.
“L’ultimo insulto della Mannoia”
Cominciamo da questo, come se io fossi avvezza ad insultare il prossimo, “stavolta ce l’ha con gli Italiani: siete senza pietà”
Se leggeste l’articolo capireste che questo titolo è quanto meno infame e infamante, ma non mi stupisco più di niente siamo purtroppo abituati a questo tipo di giornalismo.
Ho detto che molti miei connazionali ( non tutti gli Italiani) hanno perso la pietà e la compassione e questo lo ribadisco, non ho mai detto “accogliamoli tutti” ho detto che non possiamo da soli affrontare questo esodo biblico e che di fatto l’Europa ci ha abbandonato chiudendo le frontiere. Quello che io contesto non sono le persone che dicono ” chiudiamo le frontiere” ma quelle persone che di fronte a 700 morti dicono ” Forza mare” o ” Bruciamoli nei forni” o difronte a bambini che galleggiano senza vita dicono ” Meglio così, un immigrato in meno” o amenità di questo tipo, che sono gli stessi che di fronte allo stupro di una ragazzina dicono ” Se l’è cercata” o di fronte al pestaggio di un omosessuale dicono ” hanno fatto bene”
Di questi insulti alla compassione e alla pietà è pieno in web e anche la mia pagina.
E questa mancanza di pietà umana mi fa spavento.
Si può discutere sul “Non li vogliamo” ma non si può discutere sul trattare poveri esseri umani disperati con frasi di questo tipo.
Questo era il senso delle mie parole.
Quando ero piccola ( molto tempo fa) le buste di plastica non esistevano e i secchi della spazzatura si foderavano con giornali, ecco forse per alcuni ancora oggi è l’uso migliore si possa fare”.

.......................

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: