Giorgia a Domenica in: “Mia Martini sentiva che avrei vinto Sanremo con Come saprei”

Oronero

Oronero

Giorgia sfoggia ancora classe e maestria nell’ultima puntata di Domenica in, ecco le sue parole: “Un Maestro carissimo, Pippo Caruso che saluto con un grande applauso e con un bacio, mi disse ‘sai c’è una ragazza che è la fine del mondo, è una corista ma lei è una solista’. Per Sanremo Rinalduzzi mi presentò queste tre-quattro note di E poi. Era bello, ma non c’era l’inciso. Abbiamo lavorato tutta la notte, eravamo devastati. Alla fine è diventato quello che è oggi. Pippo mi faceva una paura… Se sbagli lui lo sa prima”.
“Io facevo il disco nuovo a Bologna, il produttore era Celso Valli che lavorava con Eros Ramazzotti. Io son venuta prima di Sanremo a fare le prove per il tuo Papaveri e papere con la Martini e Zarrillo e lei disse ‘guarda che questo pezzo vince'”.

Commenti

Commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: