Leonardo De Amicis: “Ti lascio una canzone si è evoluto. Talent? Solo delle canzoni e non dei bambini”

ti lascio una canzone

ti lascio una canzone

Ti Lascio una canzone si è evoluto con il tempo ma secondo Leonardo De Amicis il talent è solo tra le canzoni. Ma in realtà si parla di canzoni e i bambini non sanno ancora distinguere una gara tra canzoni e una gara tra individui. Ecco le sue parole a TvBlog: “Non è cambiato nella sostanza, diciamo che si è evoluto nel linguaggio. Nelle prime edizioni avevamo una preponderanza di romanze liriche e di canzoni degli anni sessanta-settanta, ora variamo di più il repertorio. All’inizio c’erano meno puntate, più bambini nel cast, ricordo che facevamo dei gruppi di 60 bimbi, ora i casting sono leggermente più mirati, tendo a non cercare dei doppioni e ad armonizzare al massimo il gruppo. ono sempre le canzoni in gara e mai i bambini. Infatti quando in finale un bimbo vince con più titoli, poi le canzoni vengono ridistribuite agli altri ragazzi. La parola talent, nel senso di una gara fra cantanti, non ci appartiene molto. Certo, se un interprete è molto bravo, può aiutare il brano ad uscire meglio, ma è sempre la canzone ad essere in gara e mai il bambino”.

Diritti immagini

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: