Muse Drones: “La tecnologia ci sta sfuggendo di mano”

Muse

Muse

Uscirà il 9 giugno “Drones”, il nuovo album dei Muse, una vera e propria riflessione sulla tecnologia che giorno dopo giorno è sfuggita di mano all’uomo. Ecco quanto dichiarato al Tgcom: “I droni sono una metafora di dove l’evoluzione tecnologica ci sta portando. Dobbiamo difendere la nostra umanità. L’ispirazione è arrivata dalla lettura di ‘Predators, The CIA’s Drone War on Al Qaeda’, un libro molto interessante sull’utilizzo dei droni in guerra – spiega lui -. L’ho trovato scioccante. Capisci come Obama possa fare colazione e appena finito decidere di far uccidere qualcuno in modo semplice e pulito perché eseguito con dei droni. E poi ci sono le implicazioni dell’intelligenza artificiale sul futuro: avremo droni che potranno decidere in autonomia di uccidere senza che un umano li programmi per farlo. Per me questo è un punto di non ritorno della strana evoluzione della tecnologia e del suo impatto sulle nostre vite”.

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: