Musica anni 80: Giuni Russo e Phoebe Cates

giuni russo

giuni russo

Forza, irriverenza e innovazione, erano queste le caratteristiche che dovevi avere negli anni 80 per raggiungere il successo. Non è un caso che i più grandi artisti di quel tempo ancora oggi riescono a influenzare la musica moderna e le classifiche. Impensabile non ricordare quell’ormai lontano 1982 dove furono molti i cantanti stranieri che portarono le loro hit in Italia, ma una su tutti riuscì ad attirare l’attenzione su di se, Phoebe Cates con la sua “Paradise”.
Di contro quell’estate ogni cosa si accese grazie alla voce di Giuni Russo, ed “Un’Estate al mare” divenne la colonna sonora di indimenticabili serate.

D.B

.......................

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: