Primo Maggio Taranto: “Abbiamo superato Roma”

Michele Riondino, direttore artistico del concertone del Primo Maggio a Taranto, ha definito l’evento migliore di quello di Roma. Ecco le sue parole a Blogo: “È estremamente difficile organizzare un evento che cresce di anno in anno e che diventa rappresentativo di un pensiero unico della popolazione. Siamo noi il vero Primo Maggio, non lo diciamo per darci delle arie ma perché è la gente che ce lo dice, chi è stato a Taranto lo sostiene così come gli artisti che promuovono questo evento come l’unico in cui si festeggiano i lavoratori e il lavoro che manca. Sul nostro palco ci si confronta davvero sulle tematiche. È molto faticoso perché siamo completamente auto finanziati e dipendenti, non abbiamo finanziamenti né pubblici né privati. Incorriamo in errori organizzativi che ci devono essere perdonati perché nessuno di noi è un organizzatore. Nessuno di noi è pagato, nessun artista prenderà un euro per l’esibizione. Quindi diventa tutto più difficile, ma anche tutto più eccitante”.

Diritti immagini

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *