Tony Colombo sogna Laura Pausini! Intervista Esclusiva!

Tony Colombo

Tony Colombo

È uno degli artisti napoletani più amati di sempre, oltre 23 dischi all’attivo ed una carriera iniziata a soli sette anni. Un bambino prodigio nato per far sognare intere generazioni con la sua immensa voce. A Ballando con le stelle ha tirato fuori un lato decisamente nuovo e più divertente, sarà lui il vincitore? E poi c’è il disco “È guerra aperta”, Sanremo e… Non vogliamo svelarvi troppo, tutto questo e moltissimo altro, nell’intervista esclusiva qui sotto a Tony Colombo. Ps. Non vi dimenticate di lasciare un vostro commento e, se vi piace, cliccare sui tasti social!

Sei uno degli artisti napoletani più amati, secondo te qual’è il tuo punto di forza?
Secondo me è il fatto che la gente mi veda come uno di loro.. Uno vicino a loro e che canta quello che vogliono loro.

Chi è realmente Tony Colombo?
Tony Colombo è un ragazzo che da 20 anni combatte per portare la sua musica in tutta Italia a carattere nazionale e che vuole un’opportunità.. Una vera..

La tua carriera praticamente nasce insieme a te visto che il tuo primo album l’hai inciso a solo 7 anni. Eri un bambino prodigio?
Penso di si.. Se a 7 anni si vendono 150.000 cassette dal nulla secondo me qualcosa in più c’è quindi prodigio sicuro!

Intanto è uscito il tuo ventitreesimo lavoro discografico intitolato “È guerra aperta”, raccontacelo come se lo dovessi presentare ad un bambino!
Ognuno di noi ha una strada da percorrere e delle cose a cui credere.. Come i sogni di ognuno di noi io voglio realizzarne uno.. Quello di vincere la battaglia più importante.. Essere amato da chi ascolta la mia musica.

E dal canto sei passato anche alla danza con Ballando con le stelle, quanto devi a Milly Carlucci e cosa gli rimproveri?
Devo tanto a Milly perché è la prima persona che ha creduto in me a carattere nazionale.. E non mi rimprovero nulla sono felice del mio percorso.

Parteciperai a Sanremo 2015?
Spero.. Ho una canzone scritta da un grandissimo cantautore italiano che purtroppo non c’è più e che mi ha lasciato in eredità promettendo di portarla all’ARISTON.. Spero che Carlo veda questa bellissima emozione trasformata in musica.

Con chi ti piacerebbe collaborare tra i grandi della musica mondiale?
Mi piacerebbe cantare con molti artisti.. Ma quella che mi fa impazzire assolutamente italiana ma internazionale più degli altri è LAURA PAUSINI.

Cosa ne pensi della situazione lavorativa attuale? E cosa consigli ai giovani che vogliono realizzarsi?
I sogni sono cose meravigliose che ognuno di noi vuole realizzare .. Io dico bisogna crederci più di ogni cosa.. E se il desiderio è veramente forte si avverano!

Hai solo tre parole a disposizione, stupiscici!
Marco!
Julie!
Emanuela.. I miei 3 figli..

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: